Il nostro Liceo Classico è l’unico presente sul territorio del Valdarno fiorentino. Attivo dal 1946, questo corso di studi offre una formazione culturale completa ed approfondita, preparando lo studente per intraprendere qualsiasi percorso accademico. L’insegnamento delle materie letterarie ed umanistiche favorisce la scoperta delle grandi risorse culturali, sociali e professionali della nostra civiltà, inoltre aiuta lo studente a sviluppare delle competenze pratiche ed attuali, come la capacità di argomentare, risolvere problemi complessi e riflettere criticamente. Pur mantenendo la centralità delle discipline umanistiche, il nostro Liceo Classico vanta un curriculum molto ricco, grazie all’inclusione di materie scientifiche e della lingua inglese. Oltre lo studio delle materie classiche, gli studenti possono scegliere una disciplina di potenziamento per l’intera durata del ciclo scolastico, in modo da ampliare le proprie competenze e arricchire così la propria crescita educativa.


Offerta formativa

Gli studi classici avviano con successo verso una carriera accademica, ma formano anche i professionisti del futuro, dato che forniscono dei preziosi strumenti di interpretazione e comprensione della realtà. Nel nostro Liceo Classico il ‘culto del passato’ viene utilizzato per analizzare il presente e per dotare i nostri studenti di una formazione integrale. Lo studio del Greco e del Latino è funzionale all’esplorazione della lingua italiana e delle sue potenzialità, nonché allo sviluppo di capacità di senso critico e risoluzione di problemi.

Il nostro obiettivo è valorizzare le potenzialità di ogni alunno, sostenendolo ad ogni passo della sua crescita educativa e personale: per questa ragione abbiamo inserito nel curriculum una disciplina di potenziamento a scelta dello studente. I potenziamenti hanno lo scopo di arricchire l’esperienza e personalizzare il percorso formativo dei nostri allievi, mettendoli alla prova in contesti diversi.

Offriamo ai nostri studenti l’opportunità di conseguire certificazioni ufficiali per l’apprendimento di lingue straniere e corsi di sostegno pomeridiano. Inoltre, prevediamo la modalità didattica dell’alternanza scuola-lavoro per gli alunni degli ultimi tre anni: questo progetto incentiva lo sviluppo di competenze trasversali e orienta gli studenti verso il mondo del lavoro.

L’attività didattica si svolge in un ambiente storico e artistico di grande fascino e suggestione, ma con strutture e metodologie aggiornate: aule dotate di supporto multimediale per la video proiezione e pc, aula LIM, laboratori di informatica, di fisica, di chimica e di scienze della comunicazione, aula magna multimediale, aula di educazione artistica e di musica.

Maggiori informazioni sul nostro Piano triennale dell’Offerta Formativa


Orario settimanale

La scuola è aperta dalle 8:15 alle 14:15 dal lunedì al venerdì e dalle 8:15 alle 13:15 il sabato.

Le materie comuni ai due indirizzi Scientifico e Classico sono: italiano, storia e geografia, inglese, filosofia, scienze motorie, religione. Nell’indirizzo classico, a queste si aggiungono: greco e latino, storia dell’arte, matematica e fisica, scienze.

Diritto, civiltà ed economia e Laboratorio di lingua inglese sono le discipline con 1 ora settimanale. Lo studente può scegliere una fra le seguenti discipline di potenziamento: seconda lingua europea (Francese o Spagnolo), educazione e strumento musicale, scienze della comunicazione.


Chi siamo

L’Istituto Paritario Marsilio Ficino offre istruzione superiore di alto livello a Figline Valdarno dal 1926. Ubicato negli ambienti storici del Convento di S. Francesco, l’Istituto comprende una Scuola Media, un Liceo Classico e un Liceo Scientifico. In principio il corpo docente era composto da Padri francescani laureati nelle diverse discipline di studio, tuttavia dagli anni Ottanta in poi è stato integrato da numerosi insegnanti laici. Nell’anno scolastico 2013-2014 la gestione dell’Istituto è passata alla Diocesi di Fiesole, che ha affidato la Direzione Didattica alla Comunità di San Leolino, una comunità religiosa di diritto diocesano.

Ad oggi, l’Istituto si avvale della collaborazione sia di docenti laici che di religiosi e sacerdoti, i quali ne condividono l’identità culturale e il progetto educativo. La missione dell’Istituto Marsilio Ficino si ispira all’umanesimo cristiano, per il quale lo sviluppo della personalità, in quanto centro delle relazioni umane, è altrettanto importante che il successo scolastico. Ogni singolo studente viene accolto e sostenuto nella sua individualità, per poi essere accompagnato lungo un cammino di crescita in cui viene stimolato a diventare protagonista consapevole della sua formazione. I valori francescani dell’amore, del rispetto e dell’uguaglianza ci hanno guidato alla creazione di un Istituto in cui vengono promossi il senso di appartenenza, il piacere della scoperta, la curiosità, ma anche il senso critico degli studenti. Pur essendo una scuola cattolica, l’Istituto infatti non impone nessuna scelta o appartenenza religiosa, in modo da incentivare il libero sviluppo della personalità dei nostri allievi.

L’Istituto ha stretto forti legami con tutte le principali istituzioni del Valdarno, facendo nascere collaborazioni in progetti formativi e culturali, a testimonianza della sua profonda connessione con il territorio.

Maggiori informazioni sul nostro Piano Triennale dell’Offerta Formativa.


Dicono di noi

Gabriele Poggesi

L’esperienza del liceo scientifico è stata una parte fondamentale della mia crescita personale e culturale. Le numerosissime uscite didattiche hanno portato me e i miei compagni di classe in giro per l’Italia e l’Europa, partendo dalla Sicilia fino a Praga passando per la Grecia. Ciò mi ha reso una persona con la mente aperta e pronta a partire verso esperienze nuove. Per questo mi sono iscritto alla facoltà di ingegneria industriale dell’Università di Trento e la preparazione ricevuta alle superiori è stata più che sufficiente nell’affrontare i programmi delle materie scientifiche universitarie. Ogni volta che ne ho l’occasione partecipo agli aventi che organizza l’Istituto partendo dai convegni alle rappresentazioni teatrali del laboratorio teatrale di cui io stesso facevo parte e che rimane gestito in maniera magistrale dal prof Giovanni Meucci. Sarò sempre grato a tutte le persone che componevano il corpo docente e tutti i collaboratori che mi hanno permesso di maturare in una maniera che nemmeno potevo immaginare da ragazzo delle medie. Grazie!

Aurora Butini

Il Ficino, senza alcun dubbio, è stata la scuola che più mi ha aperto la mente. Non solo per il percorso di studi vero e proprio, ma per l’ambiente caldo ed accogliente. Sono stati cinque anni, considerando anche gli “obbligatori” alti e bassi, meravigliosi. Questa scuola e le persone che la rendono viva avranno sempre il mio più sincero affetto.

Alessandra Poli

Purtroppo sono arrivata al Marsilio Ficino solo al termine del mio percorso scolastico, ma è subito stato come se ci fossi sempre stata. Mi sono sentita ben accolta da tutti, studenti e professori. Questo mi ha permesso di ambientarmi subito e di finire il mio percorso di studi con serenità. Ora frequento Economia Aziendale a Firenze e ogni volta che torno a Scuola è sempre una gioia salutare i professori e gli amici.

Vittoria Pasquini

Il Liceo Classico Marsilio Ficino è una scuola molto valida: i professori sono preparati e disponibili e il ridotto numero di studenti crea le premesse per un clima familiare e sereno, favorito anche dalla presenza di svariate attività extra-scolastiche che permettono una maggiore coesione con tutto l’Istituto e arricchiscono la singola esperienza degli anni liceali.

Sabrina Dei

Ho trascorso da studente 8 anni al Ficino; la bontà del percorso di studi che ho maturato lì è dimostrata dalla buona riuscita ottenuta prima all’Università e poi una volta entrata nel mondo della libera professione. Il legame è stato profondo a tal punto da “ritornare” dopo oltre 20 anni vicino all’Istituto collaborando con gli studenti per il percorso di Alternanza Scuola Lavoro ed alla sua Accademia, ricevendo e dando un personale contributo per la promozione delle attività e l’accrescimento della cultura.

Ombretta Largiuni

Nella mia famiglia tutti siamo passati dalle aule dell’Istituto Marsilio Ficino: mia madre, mia zia, io, mio cugino ed infine mia figlia. Gli anni passati lì sono per me indimenticabili. Si trattava, allora come adesso, di una scuola diversa da tutte le altre; oltre alla grande cultura ti veniva trasmessa una forma mentis aperta e grande attenzione era sempre mostrata verso il singolo studente, sempre esaltandone le potenzialità peculiari. L’emozione più grande è stata durante la prima Festa degli ex alunni quando alla fine della cena abbiamo cantato tutti insieme, giovani e meno giovani, e per la mano a mia figlia (al primo anno del Liceo Scientifico) ho percepito chiaramente lo spirito di unione che da sempre caratterizza questa scuola.

Angelica Ariano

Sono entrata al liceo classico del Ficino nella seconda metà degli anni ‘80; una scuola, il Marsilio Ficino, piena di storia, nata negli anni ‘20 e frequentata dai miei genitori e dai miei zii. Sono stati anni importanti per la mia formazione, accompagnata da uomini laici e frati francescani appassionati della storia, della filosofia, della letteratura, delle culture antiche e delle scienze. Loro, negli anni, mi avrebbero fornito gli strumenti per la mia vita futura lavorativa e affettiva. La scuola era la nostra seconda casa, i compagni erano gli amici veri, non si condivideva solo le ore scolastiche ma anche le ore di studio pomeridiano, le iniziative della scuola, le feste di fine anno. I valori che mi hanno formato negli anni ‘80 non sono scomparsi ma vengono ancora trasmessi, con la stessa forza, come ho potuto constatare con le mie figlie, alunne, oggi all’interno del Marsilio Ficino, le quali hanno potuto avvalersi della stessa condivisione di valori, di impegno nello studio, di dialogo con i professori. Questa peculiarità crea negli studenti di questa scuola, come ha creato in me, nei miei genitori e nelle mie figlie un forte senso di appartenenza che ancora oggi permane in ognuno di noi.

Zoe Samuelli

Questa scuola oltre a prepararti didatticamente ti aiuta a crescere valorizzando i rapporti umani e a farti sentire parte di una squadra nella quale tutti abbiamo un compito e un valore. La mia esperienza è stata così bella che è stato naturale continuare anche al liceo.

Gianmarco Bolla

Appena arrivato all’open day di questa Scuola me ne innamorai subito, per vari motivi: uno tra i tanti fu quello che era molto piccola e quindi mi dava un senso di familiarità. Un’altra cosa che mi fece impazzire fu il fatto che ogni aula avesse il nome di un letterato o scienziato del passato (in prima e seconda media ero nella classe “J.R.R. Tolkien”).  A scuola c’erano delle attività extrascolastiche delle quali inizialmente non ero a conoscenza come il Coro (nel quale, subito dopo, sono entrato a far parte come batterista). Questa è stata l’attività che mi ha preso di più e mi ha dato più soddisfazioni: ho suonato, davanti a tutta la Scuola, al Concerto di Natale e alla Festa della Musica di fine anno al Teatro Comunale Garibaldi. Oltre al coro si possono seguire altre attività come il Teatro e il Giornalino della Scuola. Già dall’inizio delle Medie mi era balenata nella mente l’idea di fare qui anche il Liceo, cosa che poi è successa.

Alessandro Maria Ferrini

La mia esperienza alle Medie è stata molto bella. Soprattutto per i professori che richiedono uno sforzo e un impegno maggiore rispetto alle altre scuole, ma mai facendolo diventare un problema. Infatti più volte durante gli anni delle Medie ci sono venuti incontro chiedendoci, ad esempio, se i compiti fossero troppi. La mia esperienza è stata bella anche per la grande disponibilità di strumenti tecnologici per la didattica. Ho passato 3 anni bellissimi alle Medie, l’edificio è bello e i miei compagni erano simpatici. Quini se fosse stato per me sarei rimasto sempre lì.


Modalità di iscrizione

Le iscrizioni alla scuola secondaria di primo e secondo grado per l’anno scolastico 2020/2021 dovranno essere effettuate dalla famiglia esclusivamente online a partire dalle ore 8.00 del 4 gennaio 2021 fino alle ore 20.00 del 25 gennaio 2021, sul sito web del MIUR.

Il link per le iscrizioni online è: http://www.istruzione.it/iscrizionionline/

La procedura di iscrizione richiede:

  1. Registrarsi sul sito http://www.istruzione.it/iscrizionionline/ seguendo le indicazioni presenti. La funzione di registrazione sarà disponibile dalle ore 9.00 del 19 dicembre 2020.
  2. Compilare la domanda di iscrizione in tutte le sue parti, registrarla ed inviarla alla scuola di destinazione attraverso il sistema “iscrizioni online”. Il sistema avviserà la famiglia in tempo reale, via posta elettronica, dell’avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda. La famiglia inoltre, attraverso una funzione del sito web, potrà in ogni momento seguire l’iter della domanda inoltrata.

Si indicano qui di seguito i codici meccanografici da utilizzare per accedere alle domande di iscrizione della nostra scuola:

Liceo Classico: FIPC035006

Si ricorda infine che, in caso di genitori separati o divorziati con affidamento congiunto, la domanda di iscrizione presentata online dovrà essere perfezionata presso la scuola entro l’avvio del nuovo anno scolastico.

Per richiedere informazioni sulla procedura di iscrizione è possibile rivolgersi alla Segreteria Didattica dell’Istituto dal martedì al sabato dalle 9.00 alle 12.00. Inoltre è possibile su appuntamento, chiedere un aiuto per svolgere la pratica di iscrizione online telefonando allo 055/9153800 oppure scrivendo a istituto.ficino@tin.it


Contatti

Tel. 055 9153800
Fax 055 9152614
istituto.ficino@tin.it
istitutomarsilioficino.it
Piazza S. Francesco, 10
50063 Figline e Incisa Valdarno (FI)
Orari Segreteria:
dal Martedì al Sabato 09.00-12.00
Lunedì chiuso

Seguici



Mettiti in contatto